16,17 e 23,24 settembre
Santa Venerina

Abbiamo lavorato ad una edizione di EnoEtna che conferma la centralità del vino nella manifestazione ma insieme a questo presenta occasioni culinarie, di svago, di conoscenza del territorio, di spettacolo.

Enoetna si rafforza quale appuntamento integrato in programmazioni regionali e nazionali: quest’anno è infatti inserita nel progetto “Territori del Vino e del Gusto” patrocinato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e dall’assessorato al turismo della Regione Siciliana che vedrà partnership molto prestigiose: domenica 17 Slowfood curerà un Laboratorio del Gusto con focus sui prodotti del Territorio e Ferrovie dello Stato metterà a disposizione un treno storico degli anni ‘50 con partenza da Messina e fermate a Taormina e Giardini fino alla stazione di Guardia - Mangano - Santa Venerina, dove i visitatori saranno accolti da guide turistiche dell’associazione Guide Turistiche della Provincia di Catania e condotti in navetta fino a Santa Venerina.

La pineta di Piazza Roma ospita per due weekend le eccellenze siciliane del gusto e dell’artigianato siciliano ed una grande area degustazione curata da “La valigia di Bacco” che ci proporrà oltre 60 etichette selezionate.

Nella prima domenica, il 17, il tradizionale palio delle botti in cui Santa Venerina sfida gli altri comuni nella faticosa gara in salita su per il lastricato del centro storico; nella seconda domenica, il 24, EnoEtna ospita il Palio delle Contrade, curato dall’associazione Codice Siculo, in cui il vecchio campanilismo paesano si trasforma in più sana occasione di gioco e di spettacolo.

Ogni sera uno spettacolo musicale in piazza cercando di incontrare i gusti di tutti. Ogni giorno la possibilità di gustare la buona tavola: i prodotti degli espositori, i primi piatti o i cocktail con distillati e liquori locali preparati dall’istituto alberghiero Falcone di Giarre, oppure i menu di EnoEtna preparati dai ristoratori aderenti. E ancora le mostre, le enogite, le visite a cantine, distillerie e beni culturali.

Ci sono molti buoni motivi per venirci a trovare. Visitate il sito www.enoetna.it per consultgare il programma dettagliato di tutti gli eventi.

Il Sindaco
Salvatore Greco

www.enoetna.it