PEC Istituzionali

protocollo@pec.comune.santavenerina.ct.it

utc@pec.comune.santavenerina.ct.it

urp@pec.comune.santavenerina.ct.it

fatture.elettroniche@pec.it

Avviso Covid-19

Avviso Covid-19

Nuovo Centralino automatizzato

Nuovo centralino automatizzato

Portale dei pagamenti - Servizi al cittadino

spid agid

Piano Paesaggistico

piano paesaggistico

Piano Regolatore Generale

Download P.R.G.

Calendario raccolta differenziata

Calendario della raccolta differenziata

Trasparenza Rifiuti

Trasparenza Rifiuti

Compostaggio domestico

Aderisci anche tu al compostaggio domestico

AVCP

Tabelle riassuntive in formato standard digitale aperto xml. Art. 1, c. 32, L. n. 190/2012 Art. 3, Delib. AVCP n. 26/2013

Fatturazione elettronica

fatturazione elettronica magic invoice

Codice univoco uffici, per servizio fatturazione elettronica

Area I
Affari generali e personale
PJQ4P0
Area II
Sport, turismo, spettacolo, pubblica istruzione, servizi sociali
01RB1R
Area III
Servizi finanziari, tasse e tributi
LYQOD5
Area IV
Urbanistica, lavori pubblici, sanatoria
32C4HB
Polizia Municipale YRS5ZG
SI INVITANO
le persone in possesso della certificazione di disabilità grave, di cui all’art.3 c. 3 - L.104/92, residenti nei Comuni di Acireale, Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Santa Venerina e Zafferana Etnea a presentare richiesta di Patto di Servizio al Comune di propria residenza per il tramite dell’Ufficio Protocollo o tramite Posta Elettronica Certificata.
Il modello di richiesta di Patto di servizio è disponibile presso l’Ufficio di Servizio Sociale o può essere scaricato dalla Sezione “Comunicati” del sito istituzionale del Comune di propria residenza.
La richiesta di Patto di Servizio, allegata al presente avviso, dovrà essere compilata e sottoscritta, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, dal diretto beneficiario, o in alternativa, dall’esercente la potestà per i disabili minorenni o dal  soggetto delegato - familiare /amministratore di sostegno/tutore - .
Per i disabili che non siano titolari di altri benefici economici a carico di finanziamenti/programmi regionali e/o nazionali, i benefici, secondo le opzioni espresse, potranno essere erogati direttamente dagli enti accreditati iscritti all’Albo del Distretto socio-sanitario 14, o, in alternativa, indirettamente attraverso rimborso delle spese sostenute per la regolarizzazione del rapporto di lavoro (contratto di lavoro o di prestazione professionale) con il fornitore del servizio, comprovate da documentazione fiscalmente valida.
Il Comune di residenza, per il tramite del personale dei Servizi Sociali incaricato, provvederà a convocare ciascun richiedente per la sottoscrizione del Patto di Servizio e per la consegna/verifica del possesso della documentazione autocertificata:
1) Verbale disabilità grave (L.104/1992, art. 3 comma 3);
2) Verbale di riconoscimento invalidità del 100%;
3) S.V.A.M.A. sanitaria (all.2.2- e 2.3 cognitivo-funzionale);
Il Comune di residenza, per l’ammissione ai benefici a favore delle persone con disabilità - provvede a:
- riattualizzare il Patto di Servizio sottoscritto dai disabili censiti/presi incarico nell’anno 2021;
- redigere e sottoscrivere, unitamente ai nuovi beneficiari censiti, il Patto di servizio, allegato al D.P.589/2018;
- approvare/aggiornare la graduatoria dei disabili richiedenti con priorità dei soggetti con valore I.S.E.E c.d.socio -sanitario inferiore e a parità di ISEE del soggetto più giovane privo di interventi/servizi;
- inviare ciascun patto sottoscritto all’Unità di Valutazione Multidimensionale dell’ASP CT – Distretto Sanitario di Acireale per la definizione del Progetto Personalizzato, ai sensi dell’art. 14 della L. 328/00.
I benefici riguardanti le nuove richieste pervenute sono erogati entro 60 giorni dalla sottoscrizione del Patto di servizio, nei limiti degli stanziamenti disponibili.
I dati personali vengono raccolti per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell’Amministrazione Comunale competente ai sensi del Regolamento UE 679/2016 e dell’art. 28 della legge 20 novembre 2017 n.16